fbpx

Fergana

Fergana Uzbekistan

Fergana è la regione più fiorente del paese.

Il nome “Perla dell’Asia centrale” è stato positivamente attribuito alla ricca e pittoresca valle di Fergana, che ha sempre avuto un ruolo significativo nella storia e nella cultura dell’Asia centrale. La Valle di Fergana è veramente una parte unica dell’Oriente. Nei tempi antichi la valle era il centro di varie civiltà, che è provato da testimonianze di antichi insediamenti e monumenti del Medioevo.

Oggi la Ferghana Valley è la regione più fiorente del paese. La natura sorprendente incanta con una varietà di colori. Il fiume Sirdarya, formato dal Karadarya e dal fiume Naryn, scorre lungo il confine settentrionale della valle. Questi fiumi alimentano i canali principali: il Canal Grande, il Canale del Nord e il Canale del Sud, che sono apparsi sulla mappa della regione a seguito di progetti di costruzione nazionali del 20 ° secolo.

La valle di Fergana, la grande e fiorente oasi con la terra più fertile dell’Asia centrale, dove si trovano le città di Fergana, Kokand, Andizhan, Namangan, è giustamente chiamata “valle d’oro”.Niente sulla Ferghana Valley è semplice. Comprenderlo, tuttavia, è la chiave per comprendere la stessa Asia centrale.

Di solito, i viaggiatori amano saltare le principali città in un giorno o tre. È tempo sufficiente per avere un’idea del posto e vedere i punti salienti. Dopodiché, la voglia aumenta per spostarsi in un ambiente più spettacolare: Samarcanda e Bukhara, le montagne del Kirghizistan o l’autostrada del Pamir.

La Ferghana Valley non è spettacolare. Le sue attrazioni sono più sottili e non si rivelano sempre a prima vista. Certo, ci sono la fabbrica della seta di Margilan, i laboratori di ceramica di Rishton, i laboratori di coltelli e zuccheri a Chust e i colorati monumenti di Kokand. Al di là di questi punti salienti, però, viaggiare nella valle di Ferghana diventa un’esplorazione di storie sovrapposte; doppie vite, lingue, identità e lealtà.

Niente sulla Ferghana Valley è semplice

In questa valle calda, piatta e affollata, parole come qishlak, aryk, chinar (villaggio, canale di irrigazione, platano), bazaar, chaikhana e plov non sono più solo frammenti di vocaboli esotici. Diventano un mondo a sé.

Ecco il cesto di melone dell’Asia centrale. Questo è il cuore del commercio. La cultura della resistenza è forte qui (scegli la tua rivolta: Basmachi o Andijan). Oh sì, la religione conta.

Intrecciando fili di seta insieme nella valle di Ferghana
Certo, la sua geografia è ridicola. I confini a Zigzag collocano la maggior parte della valle di Ferghana in Uzbekistan in questi giorni, ma anche Osh e Khujand appartengono qui. Attraverso la sua diaspora di Ferghanachi, i legami liberi collegano la valle con i bazar di Kabul, Riyadh e Karachi.

Quando gran parte dell’Asia centrale sembra una tabula rasa, la Ferghana Valley è il suo palinsesto. Se sei il tipo, ti divertirai a grattare la superficie della storia (greci, arabi, persiani, mongoli, turchi, russi, sovietici) e sbucciando la cipolla dell’identità (kirghiso, tagico, uzbeko).

Punti salienti della Valle di Ferghana

Artigiani

Se l’artigianato è la tua passione, la valle di Ferghana è dove devi essere. Margilan è il centro dell’industria della tessitura della seta in Uzbekistan e una visita alla fabbrica (per vedere la produzione) e al bazar (per lo shopping) è d’obbligo. Rishton è il luogo da cui proviene la maggior parte delle splendide ceramiche dell’Uzbekistan. Se vuoi ancora di più, visita Chust per coltelli fatti a mano e zuccheri e Kosonsoy per incontrare alcuni dei migliori falegnami della Valle.

Città

Kokand è la città più attraente della Valle di Ferghana e vale almeno alcune ore del tuo tempo. Ferghana è pulito e moderno: una buona base per visitare Margilan e Rishton in quanto a questi 2 mancano opzioni di alloggio decenti. Se Osh è il tuo obiettivo, puoi saltare Andijan. I 2 sono molto simili ei famosi bazar di Andijan sono in plastica cinese al 95% (come quella di Osh).

Namangan, d’altra parte, la terza città più grande dell’Uzbekistan, si muove verso vibrazioni che ricordano più l’India, piene di colore e dinamismo. È uno shock culturale quando si attraversa il vicino Kirghizistan.

Fuori dai sentieri battuti

Se sei il tipo a cui piace vagare e vagare, potresti goderti il pellegrinaggio a Shah Fasil Masaar, poi rilassarti sulle colline dell’estremo nord della Valle di Ferghana. Oppure puoi controllare le vicende nelle enclavi della valle di Ferghana, in particolare Shakhimardan.

Noci sull’archeologia? Scaverai le rovine di Ahsikent e le antiche mummie di Pap.

La valle di Fergana è sicura?

Oggi sì, lo è. L’ultimo scontro è avvenuto nel 2010 e, in realtà, è avvenuto principalmente in Kirghizistan. Mentre è del tutto vero che le relazioni tra i paesi sono ancora tese, la regione ha goduto di una certa stabilità negli ultimi due anni. Gli stranieri sono estremamente benvenuti e non ho mai sentito di nessuno che abbia avuto problemi.

Città di Fergana

Una città relativamente nuova, fondata solo nel 1876, Fergana City è la capitale della regione di Fergana, sede di una grande popolazione russa e un centro regionale per l’estrazione petrolifera.

Pertanto, non è difficile credere che Fergana City è una città sorprendentemente ricca dove puoi stare per un paio di giorni, mentre esplori il resto della valle.

Oltre alle attività per il tempo libero, non c’è molto da fare in città ma, a soli dieci minuti dalla città, si trova Margilan, il più importante centro di produzione di seta in tutta l’Asia centrale, che è andato avanti fin dai tempi antichi. Qui puoi visitare due autentiche fabbriche di seta. Ho visitato la fabbrica di seta di Yodgorlik, costruita negli anni ’80 ma mantenendo le antiche tecniche di tessitura tradizionali. Dalla coltivazione dei bozzoli alla vendita del prodotto finale ai rivenditori, qui è possibile vedere l’intero processo di produzione. L’ingresso, con tour incluso, è completamente gratuito!

Trasporti — Come muoversi nella regione di Fergana?

Dalla città di Fergana al resto delle città — Se si utilizza Fergana come base per esplorare il resto della valle, è necessario sapere che i taxi locali condivisi partono dal bazar principale verso tutte le città.

Andando o venendo da Tashkent — C’è un treno super moderno e confortevole che parte ogni giorno per Tashkent. Dalla città di Fergana, i biglietti costano 52.000 UZ (6 USD) per un viaggio di 3–4 ore.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.