fbpx
Home > Informazioni Viaggio > Tappeti Uzbekistan

Tappeti Uzbekistan

TAPPETI UZBEKISTAN

C’è un detto popolare uzbeko: “La casa inizia dove si diffonde un tappeto”. Il tappeto in Uzbekistan è un simbolo della ricchezza e della prosperità di una famiglia e, pertanto, è sempre incluso nei regali dati ai giovani al loro matrimonio. Il tappeto è molto apprezzato in Oriente, adornando le pareti e i pavimenti delle case. Steso sul pavimento, mantiene i piedi caldi, mentre viene messo su un iwan, forma un bel posto per riposare all’aria aperta.

La produzione di tappeti in Uzbekistan ha una storia lunga e interessante. C’è un’altra citazione da P. D. Uspensky, che ha chiamato le note musicali codificate sul tappeto:
«… la tessitura dei tappeti è una delle più antiche forme d’arte. La produzione di tappeti in alcune regioni dell’Asia è legata alle antiche usanze. Ad esempio, un intero villaggio potrebbe lavorare su un tappeto. In inverno, la sera, tutti gli abitanti del villaggio si riunivano in una grande stanza e, divisi in gruppi, erano in piedi o seduti per terra in un ordine particolare, che era ben noto ed era stato determinato da una tradizione. Alcuni stavano raccogliendo piccole pietre e schegge di lana, altri stavano battendo la lana con i bastoni, il terzo lo stava cardando, il quarto girava, il quinto stava morendo e il sesto o forse il ventisei stavano intessendo un tappeto. Uomini, donne e bambini di ogni età lavoravano con l’accompagnamento della musica e del canto tradizionali. Le persone stavano lavorando e ballando su una particolare melodia, tutti i loro diversi movimenti si univano per formare uno fatto ad un certo ritmo. Inoltre, ogni regione aveva la sua musica, la sua melodia, i suoi canti e le sue danze speciali, che fin dall’antichità erano legate alla tessitura dei tappeti … »

In Uzbekistan lo sviluppo di quest’arte è stato incoraggiato dalla grande quantità di materiale disponibile: pecore e cammelli, i cui capelli erano usati nella fabbricazione dei tappeti, erano in gran parte allevati nel territorio dell’Uzbekistan. All’inizio i tappeti erano semplici e primitivi. Tuttavia, nel corso del tempo, la tecnica è diventata molto più complicata e la gamma di materiali utilizzati è molto più ampia, il che ha portato alla comparsa di un’ampia varietà di modelli. L’arte continua a svilupparsi ai nostri giorni.

Tradizionalmente, ogni regione dell’Uzbekistan ha i propri segreti e metodi di tessitura dei tappeti: un motivo decorativo unico, una tecnica speciale utilizzata, una composizione originale. Anche lo spessore del cumulo può indicare il luogo in cui è stato realizzato il tappeto. Su questo principio sono suddivisi in «julkhirses», «gilams» e «pileless» «tappeti».

I gilam o i tappeti a pasta sottile sono solitamente di colore rosso-bruno, con l’inclusione di piccoli elementi di altri colori. Di solito il loro design ha forme geometriche semplici. La produzione di tali tappeti è centrata a Bukhara. I Gilam prodotti a Samarcanda sono di colore notevolmente diverso. Sono caratterizzati da una dominazione di sfumature di blu e giallo; i loro motivi decorativi sono solitamente formati da tre medaglioni nel mezzo e dal «meandro» greco che corre lungo il perimetro.

Il tappeto spinato «julkhirs» è una combinazione di una composizione monumentale con ornamenti piuttosto semplici. Questo tipo di tappeto ha più caratteristiche che derivano dalle antiche tradizioni. È spesso tessuto da donne di campagna con l’aiuto di fusi di pietra o di legno. Il filato spesso e ruvido rende il tappeto morbido e peloso, e piuttosto leggero allo stesso tempo.

I tappeti senza colla sono fatti di cotone, kenaf e lana, divisi in diversi tipi: koshma, arabi, gajari e terma.

Koshma è uno dei primi tipi di moquette, fatto di lana di cammello e pecora. Nel design può essere semplice, senza motivi, utilizzato per coprire il pavimento di una yurta, così come ornato, destinato alla decorazione di una stanza.

Oggi ci sono tre metodi di produzione dei tappeti utilizzati in Uzbekistan: tappeti fatti a mano, quelli fatti in una fabbrica e tappeti fatti in una piccola fabbrica privata. Producono tutti articoli di alta qualità conformi agli standard mondiali e, certamente, riflettono le tradizioni e le usanze della regione.

I tappeti fatti a mano sono prodotti nella valle di Fergana, Samarcanda, Nurata, Kashkadarya, Surkhandarya, Syrdarya e Karakalpakstan. La tessitura dei tappeti e il commercio dei tappeti sono concentrati a Samarcanda, Urgut, Kokand e Khorezm, che offrono la più ampia varietà di tappeti.

You may also like...

(1) Comment

  1. Dedra

    Your site has superb content. I bookmarked the website

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.